Tagliavano alberi vicino al lago Angitola, scoperti dai carabinieri

Scattano tre denunce all’autorità giudiziaria da parte dei militari dell’Arma della Stazione di Maierato

Scattano tre denunce all’autorità giudiziaria da parte dei militari dell’Arma della Stazione di Maierato

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

I carabinieri della stazione di Maierato hanno deferito alla Procura di Vibo Valentia tre soggetti (L.M., 65 anni, di Monterosso Calabro, già noto alle forze dell’ordine, B.N.C., 30 anni e B.S.C., 44 anni entrambi di nazionalità rumena), sorpresi a tagliare quattro alberi di pioppo. Il tutto all’interno di un’area urbana pubblica, nei pressi del lago Angitola. Il reato per i quale è scattata la denuncia in stato di è quello di furto aggravato in concorso. Legna e utensili utilizzati per il taglio degli alberi sono stati sequestrati.

Informazione pubblicitaria