Truffava i clienti facendosi consegnare denaro e assegni, individuata falsa mediatrice immobiliare

La Polizia di Vibo scopre il raggiro messo in atto da una 63enne che si faceva consegnare le somme inerenti l’istruttoria delle pratiche. Denunciata 

La Polizia di Vibo scopre il raggiro messo in atto da una 63enne che si faceva consegnare le somme inerenti l’istruttoria delle pratiche. Denunciata 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

La Polizia di Stato di Vibo Valentia e, in particolare, gli uomini della Squadra Mobile, a seguito di mirate attività d’indagine, ha denunciato alla competente autorità giudiziaria, una donna di 63 anni, resasi responsabile del reato di truffa aggravata. Le indagini hanno permesso di accertare che la donna, presentatasi con il “nome d’arte” di Cristina Kramer e come esperta intermediatrice immobiliare, carpendo la fiducia delle vittime, avviava trattative immobiliari, riuscendo a farsi consegnare somme di denaro contante o assegni firmati in bianco, con la scusa di dover sostenere spese inerenti l’istruttoria delle pratiche. Eventuali persone entrate in contatto con la donna che si ritenessero sue vittime, potranno rivolgersi alla Squadra Mobile della Questura di Vibo Valentia.

Informazione pubblicitaria