Ore di apprensione per un giovane scomparso da Vibo, ritrovato nei pressi di Palmi

Il ragazzo è stato individuato dalla Polizia stradale mentre percorreva, a piedi, l’autostrada A2. A segnalarne la scomparsa il fratello 

Il ragazzo è stato individuato dalla Polizia stradale mentre percorreva, a piedi, l’autostrada A2. A segnalarne la scomparsa il fratello 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Alle 18.30 di ieri un cittadino vibonese ha attirato l’attenzione di una pattuglia della Squadra Volante che transitava nella piazza San Leoluca, chiedendo agli agenti di fermarsi. La richiesta era motivata dalla preoccupazione dello stesso, per l’incolumità del proprio fratello, affetto da problemi psichici, che, a suo dire, dalle prime ore della mattina, era scomparso. L’uomo è stato invitato a recarsi in Questura per sporgere denuncia e, i poliziotti della Squadra Mobile e dell’Ufficio Volanti, che lo hanno accolto, hanno subito attivato i protocolli per la ricerca delle persone scomparse, fornendo alle pattuglie che operano sul territorio ed al Coa di Lamezia Terme per il coinvolgimento della Polizia stradale, le indicazioni sulle caratteristiche fisiche del disperso. Alle 20.30 circa, proprio una pattuglia della Polizia Stradale ha individuato il giovane, mentre camminava sulla carreggiata sud dell’A2 Sa-Rc, nei pressi dello svincolo di Palmi e, dandone immediata notizia all’ufficio che aveva diramato le ricerche, ha posto termine all’angosciosa attesa dei suoi familiari.

Informazione pubblicitaria