Discarica abusiva dissequestrata a Maierato

Provvedimento del gip del Tribunale di Vibo ad un anno dalla scoperta ad opera dei carabinieri

Provvedimento del gip del Tribunale di Vibo ad un anno dalla scoperta ad opera dei carabinieri

Informazione pubblicitaria
L'area della discarica al momento della scoperta
Informazione pubblicitaria

Dissequestrata dal gip del Tribunale di Vibo una discarica abusiva nei pressi dei luoghi in cui si è verificata la frana di Maierato, scoperta lo scorso anno dai militari dell’Arma. In particolare, in un terreno di località Cannella i carabinieri avevano trovato presenta invasa da rifiuti speciali, fra eternit, materiale ferroso, copertoni di auto e calcestruzzi e per tale motivo era stata sottoposta a sequestro con il successivo deferimento all’autorità giudiziaria per reati di natura ambientale di Francesco Derenzo, del luogo. Successivamente, nel luglio dello scorso anno, il 40enne era stato arrestato per violazione dei sigilli della discarica e poi rimesso in libertà con l’obbligo di firma. Quindi, a distanza di un anno, arriva ora il dissequestro dell’area. 

Informazione pubblicitaria