Commercio ambulante sulle spiagge, firmato il protocollo in Prefettura

I sindaci di cinque comuni costieri del Vibonese siglano l’intesa che prevede un contributo finanziario per la lotta all’abusivismo commerciale e alla contraffazione

I sindaci di cinque comuni costieri del Vibonese siglano l’intesa che prevede un contributo finanziario per la lotta all’abusivismo commerciale e alla contraffazione

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

I sindaci dei Comuni di Parghelia, Pizzo, Ricadi, Tropea e Zambrone, beneficiari di un contributo finanziario del ministero dell’Interno finalizzato alla prevenzione e al contrasto dell’abusivismo commerciale e della contraffazione nelle rispettive località costiere, hanno firmato questa mattina il protocollo d’intesa relativo all’iniziativa “Spiagge sicure”, siglato dal prefetto Francesco Zito con ognuno dei sindaci dei cinque enti costieri. Enti che avranno un contributo per la vigilanza sul rispetto delle normative in materia di commercio ambulante.