Controlli della Guardia costiera nel Vibonese, sanzioni e sequestri

Nel mirino anche una partita di tonno rosso per complessivi 120 chili priva di tracciabilità ed avviata alla distruzione

Nel mirino anche una partita di tonno rosso per complessivi 120 chili priva di tracciabilità ed avviata alla distruzione

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Sono sei le sanzioni amministrative per un ammontare di circa diecimila euro comminate dalla Guardia costiera di Vibo Valentia nel mese di giugno nell’ambito di alcune verifiche nei punti di sbarco ed agli esercizi commerciali adibiti alla vendita di prodotti ittici. Sotto sequestro è finita anche una partita di tonno rosso, per un peso di circa 120 chili, priva di tracciabilità e pertanto avviata alla distruzione per la salvaguardia della salute del consumatore finale. A tutela dei consumatori ed anche degli esercizi commerciali che lavorano nella legalità, i controlli continueranno anche nei prossimi giorni sia via terra che via mare, finalizzate al contrasto della pesca illegale e dell’immissione del pescato sul mercato.

Informazione pubblicitaria