Abbandona spazzatura davanti ad un negozio, “beccata” dalle telecamere

Protagonista una signora che lascia tranquillamente un sacchetto di rifiuti sul marciapiede a Vibo. Le immagini rilanciate anche dal sindaco, che annuncia: «La stiamo individuando, si aspetti una multa salata»

Protagonista una signora che lascia tranquillamente un sacchetto di rifiuti sul marciapiede a Vibo. Le immagini rilanciate anche dal sindaco, che annuncia: «La stiamo individuando, si aspetti una multa salata»

Informazione pubblicitaria
La signora mentre abbandona il sacchetto

È un caldo sabato pomeriggio, a Vibo Valentia. Una signora, per qualche incomprensibile mistero, decide che quello è un momento buono per andare a depositare il suo sacchetto di spazzatura davanti alla saracinesca chiusa di un esercizio commerciale. E così, con notevole disinvoltura, accosta l’auto – su una traversa della centralissima via Dante Alighieri – scende, preleva il suo sacchetto blu e lo deposita con nonchalance sul marciapiede. Il triste sacchetto resta lì, abbandonato al suo destino. La signora invece no, lei va via. E magari è pure convinta di essere passata inosservata. Peccato che le telecamere di videosorveglianza del negozio riprendono tutta la scena e finiscono in fotogrammi su Facebook, facendo il giro della virtuale della città.

La vicenda finisce anche sotto gli occhi del sindaco Maria Limardo, che ripropone le foto sul suo profilo social scrivendo il seguente post: «Cari concittadini, ho appena visto queste foto che ritraggono una signora, la s minuscola è voluta, mentre sporca la nostra città. A tal proposito abbiamo già attivato tutte le procedure per individuare e consegnare, alla signora, la giusta e salata multa. Stiamo lavorando assiduamente e ci stiamo mettendo tutto noi stessi affinché Vibo possa risplendere ma, comportamenti come questo, vanificano i nostri sforzi. Vibo ha bisogno di tutti, del nostro lavoro certamente, ma soprattutto della collaborazione dei cittadini. Insieme possiamo vincere, solo insieme».