Armi e munizioni, arresti domiciliari per 60enne di Tropea

Pistole, carabina, fucili e proiettili trovati in un casolare di campagna dalla Guardia di finanza

Pistole, carabina, fucili e proiettili trovati in un casolare di campagna dalla Guardia di finanza

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

È stato convalidato dal gip del Tribunale di Vibo Valentia, Giulio De Gregorio, l’arresto di Giacomo Albanese, 60 anni, di Tropea, fermato sabato dalla Guardia di finanza. Confermati dal giudice gli arresti domiciliari per detenzione illegale di armi e munizioni. In particolare, durante una perquisizione i militari hanno rinvenuto in un casolare un vero e proprio arsenale costituito da tre pistole calibro 7,65 con matricola abrasa, due fucili, una carabina e numerose munizioni nonché la targa di un motorino risultato rubato nel 2018. E’ difeso dall’avvocato Giuseppe Orecchio. 

Informazione pubblicitaria