Briatico, tre pescatori salvano una tartaruga che aveva ingerito plastica – Video

Il particolare “intervento” ripreso col telefonino da uno dei tre. La Caretta Caretta aveva in bocca una cannuccia da lecca lecca

Il particolare “intervento” ripreso col telefonino da uno dei tre. La Caretta Caretta aveva in bocca una cannuccia da lecca lecca

Informazione pubblicitaria
Le operazioni di salvataggio della tartaruga
Informazione pubblicitaria

La plastica dispersa in mare rischiava di fare una nuova vittima, una bellissima tartaruga Caretta Caretta. Per sua fortuna, mentre nuotava con notevoli difficoltà, si è imbattuta un trio di pescatori al largo di località Sant’Irene, a Briatico. Giuseppe, Giovanni e Francesco, i nomi dei tre pescatori, hanno avuto il buon cuore di tirarla su, capire che qualcosa le impediva di respirare correttamente e mettersi all’opera. Bloccata sul lato della barca, la tartaruga è stata dapprima immobilizzata e poi, con l’ausilio di un bastone e di una tenaglia, le è stato estratto il corpo estraneo che poteva rischiare di farla morire: un banalissimo bastoncino di plastica di un lecca lecca

Informazione pubblicitaria

Una volta terminata l’operazione, l’animale è stato rilasciato in acqua ed ha potuto riprendere il largo, con somma soddisfazione di Giuseppe, Giovanni e Francesco e tutti coloro che amano gli animali e si battono per mettere fine al crescente fenomeno delle plastiche in mare, vero killer di una moltitudine di pesci.