Narcotraffico: operazione “Stammer”, revocati i domiciliari a due imputati di Mileto

La Corte d’Appello di Catanzaro accoglie i ricorsi dei difensori per cessate esigenze cautelari. Entrambi in primo grado sono stati condannati

La Corte d’Appello di Catanzaro accoglie i ricorsi dei difensori per cessate esigenze cautelari. Entrambi in primo grado sono stati condannati

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Tornano in totale libertà due dei condannati del processo nato dall’operazione Stammer. La Corte d’Appello di Catanzaro ha infatti revocato la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di Giuseppe Vittorio Petullà, 60 anni, di Mileto, condannato il 26 aprile scorso in primo grado a 4 anni (avvocati Antonio Porcelli e Giuseppe Monteleone) e Mariantonia Mesiano, 49 anni, di Mileto, moglie di Salvatore Pititto, condannata in primo grado a 8 anni e nei cui confronti l’accusa in appello ha chiesto la condanna a 4 anni e 2 mesi. Mariantonia Mesiano è difesa dagli avvocati Giuseppe Monteleone e Gianfranco Giunta. La revoca degli arresti domiciliari avviene in accoglimento dei rilievi difensivi sulla cessazione delle esigenze cautelari. 

Informazione pubblicitaria

L’inchiesta “Stammer” è scattata il 24 gennaio 2017 su indagini condotte sul campo dal Nucleo di polizia tributaria e dal Gico della Guardia di Finanza di Catanzaro. Le indagini hanno in particolare consentito di disarticolare un’organizzazione estremamente complessa, composta da diversi sodalizi criminali, riconducibili ai clan Fiarè di San Gregorio d’Ippona, Pititto-Iannello di Mileto ed al gruppo egemone a San Calogero facente capo al broker della cocaina Francesco Ventrici, con la sostanziale partecipazione di alcuni clan della Piana di Gioia Tauro e della provincia di Crotone. Diverse le importazioni di cocaina dal Sud America (sino ad ottomila chili) scoperte grazie all’operazione “Stammer”. 

LEGGI ANCHE: Stammer, Tribunale Vibo dissequestra beni per 700mila euro

Narcotraffico: inchiesta “Stammer”, Gianluca Pititto lascia i domiciliari

Narcotraffico: operazione “Stammer 2”, 19 condanne e 6 assoluzioni

Narcotraffico: “Stammer 2”, Antonio Prostamo lascia il carcere

Operazione Stammer, sequestro di oltre un milione di euro a carico di Salvatore Pititto