Rapina in piazza Municipio a Vibo, tre fermi

La Squadra Mobile ha individuato i presunti autori dell’aggressione avvenuta il 21 luglio scorso ai danni di un nucleo familiare

La Squadra Mobile ha individuato i presunti autori dell’aggressione avvenuta il 21 luglio scorso ai danni di un nucleo familiare

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

La Polizia di Stato di Vibo Valentia, e in particolare gli uomini della Squadra Mobile, con l’ausilio di personale dell’Upgsp, nella mattinata odierna hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto tre pregiudicati vibonesi poiché gravemente indiziati del delitto di rapina e per un’aggressione subite la notte del 21 luglio scorso in piazza Martiri d’Ungheria da parte di un intero nucleo familiare a causa delle quali le vittime erano state trasportate nel locale pronto soccorso e successivamente dimesse con una prognosi di 30 giorni il padre e di 15 giorni ciascuno, la madre e il figlio minorenne. Gli arrestati sono: Luigi Federici, Domenico Camillò e Giuseppe Suriano. 

Informazione pubblicitaria