Carattere

I due agenti protagonisti dell’azione repressiva avvenuta in piazza Spogliatore hanno ricevuto i ringraziamenti da parte del sindaco Maria Limardo

Cronaca

Nell’ambito dell’attività di controllo dei mercati settimanali, una pattuglia della Polizia municipale di Vibo Valentia, composta da Antonio Gatto e Massimo Di Renzo, è riuscita ad individuare una banda di borseggiatrici ed a fermare una delle ladre in opera in piazza Spogliatore. A darne notizia, in una nota, è direttamente il sindaco Maria Limardo, la quale informa contestualmente che «ai due vigili in servizio è stato rivolto un particolare ringraziamento encomiandoli». La fermata, una 56enne proveniente da Eboli, è stata notata mentre era intenta ad "allegerire" la borsa di una signora. Portata al Comando della Municipale e successivamente in Questura per essere perquisita, è stata denunciata a piede libero. Una seconda donna che era con lei è riuscita invece a dileguarsi tra la folla. Alla banda sarebbero da attribuire almeno 10 furti di portafogli compiuti nell'arco della mattinana al mercato. Alcuni di questi sono stati ritrovati sotto le bancarelle dove erano stati buttati dopo essere stati accuratamente svuotati. L’attività di controllo del territorio «secondo le direttive impartite dal primo cittadino e pur con le limitate risorse di mezzi e uomini, continua grazie al lavoro incessante della nostra Polizia municipale» si legge infine nella nota.

LEGGI ANCHEAbbandono di rifiuti a Vibo, sanzionati dieci incivili

Decespugliamento, affissioni e occupazione del suolo: pugno duro del Comune di Vibo

 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook