sabato,Marzo 2 2024

Sicurezza, controlli della polizia nel Vibonese: denunce, sanzioni e sequestri

Il monitoraggio del territorio da parte degli agenti mirato anche per verificare il rispetto delle attuali normative volte al contrasto della diffusione del Sars-Cov-2

Sicurezza, controlli della polizia nel Vibonese: denunce, sanzioni e sequestri

Nello scorso fine settimana è stata portata a termine un’azione di controllo del territorio da parte del personale della Questura di Vibo Valentia.  Il bilancio è di 4 persone denunciate, di 1 soggetto segnalato al prefetto e di diversi quantitativi di cocaina e marijuana sequestrati. Due soggetti residenti fuori regione sono stati fermati e denunciati per truffa e appropriazione indebita. Le immediate verifiche svolte da personale della Polizia di Tropea hanno permesso di evidenziare che i due pregiudicati campani, dopo aver ricevuto il pagamento per l’acquisto di un televisore, attraverso un sito di e-commerce, si sono resi irreperibili senza consegnare la merce. [Continua in basso]

A Serra San Bruno, invece, personale della Squadra Mobile e del locale commissariato ha denunciato un uomo del posto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, in quanto trovato in casa con 6 dosi di cocaina e marijuana oltre a materiale di confezionamento.

A Vibo Valentia, inoltre, sempre a seguito di un controllo della Squadra Mobile, un ragazzo è stato trovato in possesso di 8 grammi di marijuana e sanzionato al prefetto. Il monitoraggio del territorio da parte della Squadra Volanti della Questura e del posto fisso di Polizia di Tropea ha permesso inoltre di controllare 1.039 persone, di sottoporre a analisi green pass 643 soggetti e di verificare 84 esercizi commerciali. Inoltre, 9 persone e 1 esercizio commerciale sono stati sanzionati poiché non in linea con le attuali normative volte al contrasto della diffusione del Sars-Cov-2. A Tropea, infine, un cittadino è stato denunciato per sostituzione di persona per avere esibito ai poliziotti un green pass di cui non era l’effettivo titolare.

Articoli correlati

top