sabato,Luglio 13 2024

Morte di Domenica Mandaradoni, i nomi dei medici indagati

Il legale di famiglia Pasquale Calabria: “Il marito chiede giustizia per due figli che dovranno crescere senza la loro mamma”.

Morte di Domenica Mandaradoni, i nomi dei medici indagati

Come scritto ieri, sono sei i medici dell’ospedale di Vibo Valentia che hanno ricevuto un avviso di garanzia in merito al morte di Domenica Mandaradoni, avvenuta lunedì sera nel reparto di Terapia Intensiva del nosocomio della città capoluogo.

La donna, 40 anni residente a Rombiolo, era stata accompagnata al Pronto Soccorso, con disturbi intestinali e forte vomito, già lunedì alle 4 e dimessa quattro ore dopo. Poi nel pomeriggio si è aggravata ed è tornata all’ospedale. Dove alle 21.40 è deceduta.

Muore all’ospedale di Vibo dopo una semplice influenza – VIDEO

Questi i nomi degli indagati: Rosalba Esposito (medico del Pronto Soccorso), Francesco Tripodi (medico del Pronto Soccorso), Giuseppe Valiante (cardiologo in servizio all’Unità di Terapia Intensiva), Andrea Lucibello (medico rianimatore), Francesco Sturniolo (cardiologo) e Antonella Postorino. Il reato ipotizzato è quello di omicidio colposo in concorso.

«Il marito di Domenica, Nazzareno Sangeniti vuole conoscere la verità, soprattutto – ha dichiarato il legale della famiglia, l’avvocato Pasquale Calabria – per i suoi due figli (di dieci e sette anni) che dovranno crescere senza una madre. Lo stesso è convinto che gli accertamenti medici che avrebbero potuto salvare sua moglie non siano stati effettuati con tempestività. Quindi che vi possano essere delle specifiche responsabilità per la morte della giovane mamma. Insomma chiede giustizia».

Nella giornata di oggi dovrebbe esserci l’autopsia.

Morte sospetta a Vibo, la versione dell’Asp

Articoli correlati

top