Ex Statale 110, Oliverio raccoglie l’appello del sindaci – VIDEO

Otto primi cittadini hanno portato la questione della chiusura dell’importante arteria all’attenzione del presidente della Regione, il quale ha annunciato un prossimo sopralluogo e di aver investito la Prociv del problema.

Otto primi cittadini hanno portato la questione della chiusura dell’importante arteria all’attenzione del presidente della Regione, il quale ha annunciato un prossimo sopralluogo e di aver investito la Prociv del problema.

Informazione pubblicitaria

Appena ieri si erano appellati alla presidenza della Regione, chiedendo un rapido intervento risolutore lungo l’ex strada statale 110, interessata da una profonda voragine nei giorni scorsi, attivando se necessario i poteri sostitutivi nei confronti della Provincia. L’iniziativa di otto sindaci della zona dell’Angitolano non è rimasta inascoltata.

Si apre voragine sulla ex Statale 110, strada chiusa al traffico

A stretto giro di posta, infatti, dal presidente Mario Oliverio è arrivato un segnale d’interessamento. A riferirlo è il sindaco di Maierato, Sergio Rizzo, primo firmatario della missiva rivolta al capo della Giunta regionale, il quale ha reso noto di essere stato contattato telefonicamente «dallo stesso Presidente, il quale mi ha informato che della problematica è stato subito investito il dipartimento di protezione Civile regionale per avviare interventi di somma urgenza al fine di risolvere la problematica».

Rizzo aggiunge, «voglio pertanto ringraziare, a nome mio e di tutti i sindaci firmatari della richiesta, il Presidente Mario Oliverio che il 15 aprile prossimo effettuerà un sopralluogo lungo la strada provinciale ex Ss 110 insieme ai sindaci dei comuni interessati».

 

I sindaci si appellano alla Regione