domenica,Ottobre 2 2022

Reddito di cittadinanza a Vibo ad indagati di Rinascita Scott, salta l’udienza preliminare

Il gup costretto a rinviare a luglio a causa di difetti di notifica nei confronti di due indagati. I percettori del sostegno economico accusati di aver omesso di comunicare la misura cautelare personale oppure di avere familiari conviventi coinvolti nell’operazione antimafia

Reddito di cittadinanza a Vibo ad indagati di Rinascita Scott, salta l’udienza preliminare
Antonino Barbieri

Nulla da fare per l’udienza preliminare in cui il gup del Tribunale di Vibo Valentia, Marina Russo, avrebbe dovuto esaminare la richiesta di rinvio a giudizio avanzata dalla Procura nei confronti di 16 indagati, accusati di aver indebitamente percepito il reddito di cittadinanza. Due difetti di notifica del decreto con la richiesta di rinvio a giudizio, e la relativa fissazione dell’udienza preliminare, hanno infatti portato il gup a rinviare tutto al 12 luglio prossimo. Sperando per tale data le notifiche vadano tutte a buon fine.

La richiesta di rinvio a giudizio – avanzata dalla Procura nel dicembre scorso – interessa: Cinzia De Vito (cl. ’86) di Piscopio; Vincenzo Lacquaniti (cl. ’71), di San Gregorio d’Ippona; Rosario Romano (cl. ’52) di Briatico; Daniela Morgante (cl. ’81), di Ionadi; Giuseppe Lo Bianco (cl. ’72), di Vibo Valentia; Ilenia Pettè (cl. ’87), di Ionadi; Nicola D’Urzo (cl. ’62), di Sant’Onofrio; Antonino Barbieri (cl. 59), di Pannaconi di Cessaniti; Giuseppina Greco (cl. ’86), di Sciconi; Anna Maria Paino (cl. ’62) di Vibo Valentia; Gaetano Loschiavo (cl. ’88), di Pizzo; Sergio Gentile (cl. ’79), alias “Toba”, di Vibo Valentia; Simona Casuscelli (cl. ’86), di Vibo Valentia; Claudia Mazzitelli (cl. ’93), di Briatico; Francesca Burzì (cl. ’94), di Pernocari di Rombiolo; Antonino Lo Bianco (cl. ’60) di Vibo Valentia.

I difetti di notifica interessavano Daniela Morgante, difesa dall’avvocato Santo Cortese, ed Antonino Lo Bianco, assistito dall’avvocato Ignazio Di Renzo. Gli altri avvocati impegnati nel collegio di difesa sono: Giuseppe Bagnato, Guido Contestabile, Diego Brancia, Salvatore Sorbilli, Ignazio di Renzo, Giosuè Monardo e Giuseppe Altieri.

Per le singole accuse rivolte ai 16 indagati LEGGI QUI: Reddito di cittadinanza a Vibo ad indagati di Rinascita Scott, chiesto il processo per 16

Articoli correlati

top