Adeguamento sismico, a Cessaniti 450mila euro per le scuole

Risorse ottenute nell’ambito di tre distinti finanziamenti. Soddisfatto il sindaco Mazzeo: «Riconoscimento che premia l’impegno dell’amministrazione nei confronti del mondo della scuola».

Risorse ottenute nell’ambito di tre distinti finanziamenti. Soddisfatto il sindaco Mazzeo: «Riconoscimento che premia l’impegno dell’amministrazione nei confronti del mondo della scuola».

Informazione pubblicitaria
Francesco Mazzeo

La Presidenza del Consigli dei Ministri, ha approvato il piano che interessa l’edilizia scolastica. Tra gli interventi valutati positivamente e di conseguenza finanziati, vi è quello presentato dall’amministrazione comunale di Cessaniti, guidata dal sindaco Francesco Mazzeo.

Nello specifico, si tratta di un intervento riguardante l’adeguamento strutturale e sismico dell’edificio della Scuola media di Cessaniti, per un importo di 410mila euro. Non solo, lo stesso Comune è beneficiario di un secondo finanziamento, ottenuto questa volta attraverso un decreto del Miur, per un importo pari a 33mila euro da destinare alla verifica strutturale dei solai della Scuola elementare di Cessaniti, della Scuola Elementare di Pannaconi e la Scuola Materna di Favelloni. Infine, sempre nell’ambito della prevenzione sismica si colloca un terzo finanziamento, di 3mila euro, erogato dal Dipartimento Lavori Pubblici dalla Regione Calabria.

Evidentemente soddisfatto il primo cittadino Francesco Mazzeo, il quale ha inteso interpretare i finanziamenti ottenuti come un segnale del fatto «che il lavoro fin qui fatto sta iniziando a produrre i propri frutti. Dopo il rifacimento di un’ala della Scuola Media che ha interessato l’aula magna ed i laboratori per un importo superiore ai 200mila euro – ha ricordato – e dopo la completa ristrutturazione della palestra anche questo per un importo superiore ai 200mila euro, si completa la ristrutturazione e la messa in sicurezza totale dell’edificio che negli ultimi anni è divenuto punto di riferimento anche per i plessi scolastici ubicati nei Comuni di Filandari, Zungri e Zaccanopoli».

Un riconoscimento che, per Mazzeo, evidenzia inoltre «il particolare interesse che questa Amministrazione Comunale nella sua interezza, ripone nei confronti del mondo della Scuola».