mercoledì,Settembre 22 2021

GALLERY | Protezione civile, prove di evacuazione nel paese della frana

A Maierato, più di trenta volontari della locale Prociv hanno dato vita ad un'esercitazione che ha coinvolto oltre 150 alunni delle locali scuole in una simulazione di un evento sismico.

GALLERY | Protezione civile, prove di evacuazione nel paese della frana

Un campo base allestito con tutti i dispositivi necessari a far fronte ad un evento sismico. Lo hanno predisposto i volontari di Protezione civile di Maierato, dando vita ad una tre giorni di esercitazioni realizzata in collaborazione con il Comune e l’associazione provinciale di Protezione civile. Così, questa mattina, nel paese reso famoso dall’imponente frana del 2010, sono state effettuate le prove di evacuazione dai nuovi locali della scuola secondaria, recentemente inaugurati, coinvolgendo circa 150 tra alunni della stessa e delle classi della scuola elementare.

Gli stessi che, una volta abbandonato l’edificio in una simulazione di un evento sismico, hanno ordinatamente raggiunto il campo sportivo comunale dove era stato precedentemente allestito il campo base. La stessa area è indicata nel Piano di protezione civile comunale come punto di raccolta in caso di calamità. Fronte sul quale il piccolo centro dell’entroterra vibonese mostra di essere all’avanguardia avendo dovuto fare più volte i conti con il rischio idrogeologico di cui la frana è stata l’esempio più drammatico ed eclatante. Non a caso, il locale gruppo di Prociv “Macherato” si segnala come tra i più attivi e numericamente consistenti in provincia, tanto da essere coinvolto in numerose occasioni anche in altri centri del Vibonese.

All’iniziativa hanno preso parte, come detto, circa una trentina di volontari locali, nonché il sindaco Sergio Rizzo e il presidente dell’associazione provinciale di Protezione civile, Franco Di Leo.

top