sabato,Luglio 24 2021

Medaglie della Liberazione, tre i partigiani vibonesi che verranno insigniti il 25 aprile

Il riconoscimento verrà conferito dalla Prefettura su segnalazione dell'Anpi a Francesco Restuccia, Carmine Fusca e Salvatore Stagliano, «ultimi testimoni della resistenza».

Medaglie della Liberazione, tre i partigiani vibonesi che verranno insigniti il 25 aprile

Il 25 Aprile, in occasione delle celebrazioni della Festa della Liberazione, per tramite delle Prefetture, saranno conferite ai partigiani ancora in vita – ultimi testimoni della resistenza – le medaglie della Liberazione, istituite l’anno scorso dal ministero della Difesa su proposta dell’Anpi e della Confederazione delle associazioni partigiane per commemorare il 70esimo della Liberazione.

Le medaglie verranno consegnate a quei partigiani ancora viventi. Nella nostra provincia, l’Anpi – Vibo, ha segnalato tre nominativi di partigiani, ancora oggi viventi, ai quali, qualche anno fa, aveva conferito la tessera “Ad honorem”. Si tratta di Francesco Restuccia, nato a Joppolo il 25 gennaio 1924, Carmine Fusca, nato a Limbadi il 24 novembre 1923 e Salvatore Staglianò, nato a Bagnara il 16 dicembre 1926.

Articoli correlati

top