sabato,Luglio 20 2024

Caso Chindamo, sopralluogo a Laureana di Borrello

Iniziati questa mattina gli scavi su un fondo di proprietà della famiglia del marito. Sul posto anche il procuratore di Vibo Mario Spagnuolo

Caso Chindamo, sopralluogo a Laureana di Borrello

Indagini per la scomparsa di Maria Chindamo verso una nuova svolta. Sono in corso degli scavi circostanziati su un’azienda agricola, a Laureana di Borrello, la “Arcieri” (i cui proprietari sono imparentati con la famiglia Puntoriero a cui apparteneva il marito della donna, morto suicida). Il fondo dove sono in azione gli escavatori si trova a circa a 10 chilometri da località “Montalto” di Limbadi, luogo dove è stata rinvenuta la sua automobile circa dieci giorni fa.

Sul posto i carabinieri della Stazione di Laureana, supportati dai cani molecolari dell’Unità cinofila della Questura di Palermo.

Il fatto che gli inquirenti pensano di aver individuato la zona dove è stato seppellito il corpo dell’impenditrice 44enne è testimoniato dall’arrivo sul luogo degli scavi del procuratore della Repubblica di Vibo Valentia Mario Spagnuolo.

La Procura di Vibo sta indagando per sequestro di persona ed omicidio per ora a carico di ignoti. Particolare subito preso in considerazione dagli investigatori il fatto che la Chindamo è scomparsa nel giorno del primo anniversario della morte del marito.

top