giovedì,Luglio 25 2024

Calabria, scoperta una casa di cura per disabili abusiva e senza sanitari: sequestrata

I Carabinieri del Nas di Reggio Calabria hanno trovato anche alimenti in cattivo stato di conservazione e scaduti

Calabria, scoperta una casa di cura per disabili abusiva e senza sanitari: sequestrata

I Carabinieri del Nas di Reggio Calabria hanno sequestrato una casa di cura per pazienti con disabilità mentali priva di requisiti igienico strutturale i complementarmente abusiva. Più nel dettaglio, all’ interno di una abitazione, i militari hanno riscontrato la presenza di nove persone affette da gravi patologie psichiatriche e bisognevoli di continua assistenza e cure farmacologiche. I pazienti erano ricoverati in ambienti privi dei requisiti strutturali e senza la presenza delle previste figure sanitarie professionali. Nel corso delle verifiche è emerso che gli unici alimenti destinati alla successiva somministrazione ai pazienti risultavano in cattivo stato di conservazione e scaduti. L’intera struttura e le sostanze alimentari sono state sequestrate. I pazienti, con l’ausilio del personale del welfare della Città di Reggio Calabria, sono stati affidati ai rispettivi parenti.

LEGGI ANCHE: Pronto soccorso di Vibo, l’Asp dice sì ai sindacati: ecco come si vogliono reclutare nuovi medici

Articoli correlati

top