Nascondeva otto candelotti ad alto potenziale, una denuncia a Pizzo

Gli artifici scoperti dai carabinieri della locale Stazione nel corso di una perquisizione domiciliare a carico di un 56enne del luogo. Contenevano, in tutto, oltre 1,2 chili di esplosivo

Gli artifici scoperti dai carabinieri della locale Stazione nel corso di una perquisizione domiciliare a carico di un 56enne del luogo. Contenevano, in tutto, oltre 1,2 chili di esplosivo

Informazione pubblicitaria

I militari della Stazione di Pizzo, agli ordini del maresciallo Paolo Fiorello, a seguito di una perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione di R. V., 56enne del luogo, hanno rinvenuto 8 artifici artigianali di genere vietato e ad alto potenziale, del peso complessivo di circa 150 grammi cadauno.

L’uomo sarà denunciato alla Procura della Repubblica per possesso illegale di materiale esplodente.