Sparatoria alla “Notte rosa” di Vibo, feriti due giovani

Sfiorata la tragedia nei pressi di piazza Municipio. I carabinieri privilegiano la pista di una discussione che sarebbe poi degenerata

Sfiorata la tragedia nei pressi di piazza Municipio. I carabinieri privilegiano la pista di una discussione che sarebbe poi degenerata

Informazione pubblicitaria

Sparatoria la notte scorsa in pieno centro a Vibo Valentia. Nei pressi del Municipio, dove era in corso la “Notte rosa”, due giovani, Mirko Francesco La Grotteria, 23 anni, e Domenico Camillò, 22 anni, sono stati raggiunti da alcuni colpi di pistola.

Gli stessi hanno riportato rispettivamente ferite ad una gamba, il primo, ad un bracco e all’addome il secondo. I giovani sono così dovuti ricorrere alle cure dei sanitari del Pronto soccorso di Vibo, Camillò sarebbe vive per miracolo. Sul posto li hanno raggiunti i carabinieri della Compagnia, agli ordini del capitano Diego Berlingieri. Interrogati, i feriti non hanno rilasciato dichiarazioni utili alle indagini sostenendo di non essere a conoscenza di chi ha sparato al loro indirizzo.

Tuttavia, le indagini si concentrano nella direzione di una discussione tra giovani che sarebbe poi degenerata al punto di rischiare di finire in tragedia.