domenica,Maggio 9 2021

Trovato in possesso di 161 chili di marijuana. Convalidato l’arresto

Raffaele Demasi, di Dinami, era stato tratto in arresto lunedì dai carabineri per possesso di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente. Resterà ai domiciliari.

Trovato in possesso di 161 chili di marijuana. Convalidato l’arresto

Il Gip presso il Tribunale di Palmi, Giulio De Gregorio, ha convalidato l’arresto di Raffaele Demasi (cl. 58 di Dinami) all’esito dell’udienza di convalida tenutasi presso la Casa Circondariale di Palmi. Demasi era stato tratto in arresto lunedì scorso all’esito di un intervento congiunto che aveva visto impegnati i carabinieri di Serrata, di Laureana di Borrello, Rizziconi oltre allo Squadrone eliportato Cacciatori di Vibo Valentia, perché trovato in possesso di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente del tipo marijuana (ben 161 kg) all’interno di un furgone di sua proprietà.

Le ricerche del Demasi si erano protratte per tutta la notte e solo nella giornata successiva lo stesso era stato tratto in arresto nel Comune di Laureana di Borrello. Nel corso della perquisizione era stata rinvenuta anche una cospicua somma di denaro. Tradotto in carcere, Demasi è comparso davanti al gip assistito dai propri difensori Francesco Sabatino e Antonio Caruso e all’esito dell’udienza il gip, in accoglimento della richieste della difesa, ha concesso gli arresti domiciliari disponendo l’immediata scarcerazione dell’imputato al quale il pm aveva contestato l’aggravante di cui all’art. 80 d.p.r. 3098/90 (ingente quantitativo). Intanto proseguono le indagini anche in ordine agli accertamenti chimici sulla sostanza posta sotto sequestro. (Agi)

top