martedì,Giugno 25 2024

Appello Rinascita Scott: due giudici si astengono e le difese sollevano l’incompatibilità per un terzo togato

Alcuni legali ritengono che un componente del Collegio si sia occupato di un imputato già giudicato in altro troncone del rito abbreviato. Gli imputati sono in totale 74, di cui 70 condannati in primo grado

Appello Rinascita Scott: due giudici si astengono e le difese sollevano l’incompatibilità per un terzo togato
L'aula bunker di Lamezia Terme e in foto Pasquale Gallone, Gregorio Giofrè e Gregorio Gasparro

E’ stata accolta dal presidente della Corte d’Appello di Catanzaro la richiesta di astensione del giudice a latere Giovanna Mastroianni chiesta dall’avvocato Paride Scinica nel processo di secondo grado del troncone in abbreviato di Rinascita Scott. Il legale, difensore degli imputati Pasquale e Francesco Gallone, nella scorsa udienza aveva in particolare invitato il giudice Mastroianni ad astenersi in quanto nelle precedenti vesti di gip distrettuale si è occupata del procedimento Rinascita Scott. A tale richiesta di astensione si era associato per i propri assistiti anche l’avvocato Francesco Sabatino, mentre l’avvocato Diego Brancia aveva invitato all’astensione il giudice Giovanna Mastroianni in quanto ha fatto parte del Collegio d’appello del processo denominato Nemea-Rinascita Scott nei confronti del clan Soriano di Filandari. Accolta anche la richiesta di astensione dell’altro giudice a latere, la dottoressa Abigail Mellace in quanto ha svolto in precedenza le funzioni di gip distrettuale decidendo nel 2005 sull’arresto di Gregorio Giofrè, 60 anni, di San Gregorio d’Ippona (ora imputato in Rinascita Scott) nell’ambito dell’operazione antimafia denominata Rima contro il clan Fiarè. Oltre a ciò, il giudice Mellace nelle vesti di gip si è occupata nel 2013 di alcuni decreti inerenti la posizione di Luigi Mancuso più altri 15 indagati che poi altro gip ha fatto confluire in Rinascita Scott. Tale invito all’astensione era stato avanzato dall’avvocato Sergio Rotundo.

Il nuovo Collegio della Corte d’Appello di Catanzaro risulta così composto dai giudici Capitò (presidente), con a latere i magistrati Fontanazza e Giglio. Il difensore Diego Brancia, a cui si sono associati anche Paride Scinica e Francesco Sabatino e quindi gli altri legali, ha però invitato all’astensione anche il giudice Capitò in quanto ha celebrato il processo d’appello in abbreviato per il troncone dell’operazione Rinascita-Nemea che interessa l’imputato Giacomo Cichello di Filandari. A tale richiesta si sono associati anche tutti gli altri difensori. Il Collegio ha quindi rimesso gli atti al presidente della Corte d’Appello di Catanzaro per decidere in ordine alla posizione del giudice Capitò. Il sostituto procuratore generale di Catanzaro, Marisa Manzini, che rappresenta invece la pubblica accusa, ha chiesto alla Corte la sospensione dei termini di decorrenza della custodia cautelare per gli imputati. La richiesta – nonostante l’opposizione dei difensori – è stata accolta.

Gli imputati sono in totale 74 – 70 dei quali condannati in primo grado – e quattro assolti (Emanuela Chillà, Antonio Di Virgilio, Maurizio Fiumara di Pizzo e l’avvocato ed imprenditore vibonese Vincenzo Renda) ma per i quali la Dda di Catanzaro ha presentato appello. [Continua in basso]

La principale accusa è quella di associazione mafiosa, ma non mancano le contestazioni per diversi tentati omicidi, narcotrafficointestazione fittizia di beni, estorsione, corruzione, danneggiamento, detenzione illegale di armi ed usura. Le pene più alte in primo grado – 20 anni reclusione a testa – sono state inflitte ai seguenti imputati: Mommo Macrì di Vibo Valentia, Luciano Macrì di Vibo Marina, Saverio Sacchinelli di Pizzoni, Francesco Antonio Pardea di Vibo Valentia, Gregorio Niglia di Briatico, Pasquale Gallone di Nicotera.

Questi tutti gli imputati, le condanne rimediate in primo grado e fra parentesi la richiesta del pm nel primo giudizio:

ALESSANDRIA Serafino,alias “Pitta”, di Zungri, nato 11.08.1995, condanna a 14 anni e 8 mesi (erano stati chiesti chiesti 14 anni) – avvocati Francesco Sabatino e Giuseppe Bagnato

ARENA Bartolomeo, nato il 15.11.1976, di Vibo Valentia (collaboratore di giustizia), condanna 4 anni e 8 mesi (chiesti 4 anni e 8 mesi) – avvocato Giovanna Fronte

BALDO Manuele, nato il 29.05.1966, di Ionadi, condanna a 2 anni (chiesti 4 anni) – avvocati Antonio Crudo e Francesco Sabatino
BARBA Raffaele Antonio Giuseppedetto “Pino Presa” nato il 06.01.1968, di Vibo, condanna a 12 anni (chiesti 12 anni) – avvocato Giuseppe Gervasi
BELISITO Luca, nato il 25.04.1990, di Pizzo, condanna a 16 anni (chiesti 18 anni) – avvocati Francesco Calabrese e Salvatore Sorbilli
BELVEDERE Lucio detto “Luciano”, nato il 22.12.1981, di Vibo, condanna a 3 anni e 4 mesi (chiesti 6 anni e 18mila euro di multa) – avvocati Diego Brancia e Guido Contestabile
CAMILLO’ Domenico, nato 01.09.1941, di Vibo Valentia, condanna a15 anni e 4 mesi (chiesti 20 anni) – avvocato Francesco Sabatino
CAMILLO’ Michele, nato il 22.11.1982, di Vibo Valentia, collaboratore di giustizia, condanna a 4 anni (chiesti 4 anni) – avvocato Simona Celebre

CANNATA’ Gaetano, alias “Sapituttu”, nato il 03.01.1974, di Vibo Valentia, collaboratore di giustizia, condanna a 3 anni e 8 mesi (chiesti 4 anni) – avvocato Salvino Greco

CARCHEDI Paolo, nato il 16.08.1963, di Vibo Valentia, condanna a 12 anni (chiesti 12 anni) – avvocati Antonio Crudo e Giuseppe Di Renzo
CARIELLO Carmela detta “Melina”, nata il 25.05.1954 di Vibo, condanna a 4 anni e 6 mesi (chiesti 7 anni, 6 mesi e 20 giorni) – avvocati Marianna Puntoriero e Vincenzo Cicino
CAVALLARO Gianluigi, nato il 30.12.1986, di Nicotera, condanna a 5 anni (chiesti 3 anni e 6 mesi) – avvocato Francesco Sabatino
CHIARELLA Carmelo, 29 anni, di Vibo Valentia, condanna a 13 anni (chiesti 16 anni) – avvocato Francesco Catanzaro
CHILLA Emanuela, 23 anni, di Roma, assolta (chiesti 3 anni) – avvocato Marco Pacciani
CRACOLICI Domenico, 38 anni, di Maierato, condanna 10 anni e 8 mesi (chiesti 18 anni) – avvocato Sergio Rotundo
D’ANDREA Carmelo, alias “Coscia d’Agneiju”, nato il 4.06.1958, di Vibo Valentia, condanna a 13 anni e 6 mesi (chiesti 18 anni) – avvocati Francesco Sabatino e Gianluca Fontana
D’ANDREA Giovanni nato il 27.10.1986, di Vibo Valentia, condanna a12 anni e 8 mesi (chiesti 16 anni) – avvocati Diego Brancia e Francesco Sabatino
D’ANDREA Pasquale, nato il 27.04.1989, di Vibo Valentia, condanna a 4 anni e 4 mesi (chiesti 6 anni) – avvocato Diego Brancia
DE CERTO Giuseppe, nato il 27.04.1993, di Nicotera, condanna a 2 anni (chiesti 2 anni e 6 mesi) – avvocati Francesco Capria e Pietro Antonio Corsaro
DE GAETANO Fabio, nato il 12.03.1980, di Rombiolo, condanna a 6 anni (chiesti 8 anni e 30 mila euro di multa) – avvocato Antonio Barilari
DE GAETANO Nicola, nato il 18.02.1988, di Rombiolo, condanna a 2 anni e 4 mesi (chiesti 4 anni e 6 mesi) – avvocato Antonio Barilari
DE STEFANO Orazio, nato il 11.02.1959, boss dell’omonimo clan di Reggio Calabria, condanna a 8 anni e 8 mesi (chiesti 8 anni e 50mila euro) – avvocati Renato Russo e Caterina Sapone
DI MICELI Filippo nato il 04.02.1971, di Piscopio, condanna a 14 anni (chiesti 14 anni) – avvocati Vincenzo Belvedere e Giosuè Monardo
DI VIRGILIO Antonio nato il 02.11.1960, di Catanzaro, assolto (chiesti 1 anno e 10 mesi) – avvocato Aldo Casalinuovo
DOMINELLO Michele, nato il 08.06.1991, di Vibo Valentia, condanna a 14 anni e 8 mesi (chiesti 15 anni) – avvocato Brancia

FIORILLO Michele detto “Zarrillo”, nato il 12.03.1986, di Piscopio, condanna a 5 anni(chiesti 8 anni) – avvocati Sergio Rotundo e Alfredo Gaito
FIUMARA Maurizio, nato a Francavilla Angitola il giorno 01.02.1956, residente a Pizzo, assolto(chiesto 1 anno e 6 mesi) – avvocato Francesco Gambardella e Roberto Franco
FRANZE’ Nazzareno detto “Paposcia”, nato il 05.07.1962, di Vibo Valentia, condanna a 12 anni(chiesti 12 anni) – avvocato Walter Franzè
GALATI Michele, nato il 01.11.1980, di Mileto, condanna a 4 anni (chiesti 6 anni e 8 mesi e 14mila euro di multa) – avvocati Giuseppe Monteleone e Francesco Sabatino

GALLONE Cristiano, nato il 06.11.1970, di Nicotera, condanna a 3 anni e 8 mesi (chiesti 6 anni) – avvocato Francesco Capria
GALLONE Francesco, nato il 11.07.1983, di Nicotera, condanna a 11 anni e 3 mesi (chiesti 14 anni) – avvocati Antonio Barilari e Guido Contestabile
GALLONE Pasquale, nato il 30.8.1960, di Nicotera Marina, condanna a 20 anni (chiesti 20 anni) – avvocati Paride Scinica e Francesco Sabatino
GASPARRO Francesco, nato il 02.10.1971, di San Gregorio d’Ippona, condanna a 2 anni (chiesto un anno, più assoluzione per l’associazione mafiosa) – avvocato Giuseppe Di Renzo
GASPARRO Gregorio, nato il 06.07.1971, di San Gregorio d’Ippona, condanna a 16 anni (chiesti 20 anni) – avvocati Giovambattista Puteri e Giuseppe Di Renzo
GENTILE Sergio (alias Toba), nato il 14.06.1979, di Vibo Valentia, condanna a 14 anni(chiesti 20 anni e 6mila euro di multa) – avvocato Salvatore Sorbilli
GIOFRE’ Gregorio, nato il 09.12.1963, di San Gregorio d’Ippona, condanna a 13 anni e 4 mesi (chiesti 18 anni) – avvocato Sergio Rotundo
IANNELLO Francesco, nato il 22.08.1980, di San Gregorio d’Ippona, condanna a 5 anni (chiesti 5 anni) – avvocati Salvatore Staiano e Gregorio Viscomi
LA BELLA Francesco, nato il 04.01.1984, di Ionadi, assolto (chiesto 1 anno e 8 mesi) – avvocato Antonio Fuscà

LO BIANCO Leoluca, nato il 17.01.1959, detto “U Rozzu”, di Vibo Valentia, condanna a 12 anni(chiesti 12 anni) – avvocati Francesco Sabatino e Antonietta Denicolò Gigliotti

LO BIANCO Maria Carmelina, nata il 22.04.1964, di Vibo Valentia, condanna ad 1 anno e 4 mesi (chiesto 1 anno e 6 mesi) – avvocato Diego Brancia
LO BIANCO Nicola, nato il 21.09.1972, di Vibo Valentia, condanna a 10 anni e 8 mesi (chiesti 12 anni) – avvocato Francesco Sabatino
LO BIANCO Salvatore detto “u Gniccu”, nato il 09.09.1972, di Vibo Valentia, condanna a 10 anni e 8 mesi (chiesti 12 anni) – avvocati Raffaele Manduca e Giuseppe Orecchio
LOPREIATO Giuseppe, nato il 29.10.1994, di Sant’Onofrio, condanna a 14 anni e 8 mesi (chiesti 16 anni) – avvocato Pamela Tassone e Giuseppe Lopresti
MACRI’ Domenico, detto “Mommo” nato il 12.08.1984, di Vibo, condanna 20 anni (chiesti 20 anni) – avvocati Francesco Sabatino e Salvatore Sorbilli
MACRI’ Luciano, nato il 30.06.1968, di Vibo Marina, condanna a 20 anni (chiesti 16 anni) – avvocati Giuseppe Morelli e Giuseppe Zofrea

MANCO Michele, nato il 09.05.1988, di Vibo Valentia, condanna a 12 anni (chiesti 14 anni) – avvocato Walter Franzè

MANCUSO Emanuele, nato il 14.02.1988, di Nicotera, collaboratore di giustizia, condanna a 1 anno e 2 mesi (chiesti 8 mesi) – avvocato Antonia Nicolini

MANTELLA Vincenzo, nato il 25.09.1986, di Vibo Valentia, condanna a 12 anni (chiesti12 anni e 6 mesi) -avvocato Francesco Sabatino
MAZZEO Nicolino Pantaleone, nato il 16.06.1970, di Mesiano di Filandari, condanna a 14 anni(chiesti 12 anni) – avvocati Daniela Garisto e Francesco Sabatino
MAZZOTTA Francesca, nata il 15.05.1995, di Pizzo, condanna ad anni 1 (chiesti 4 anni) – avvocato Sergio Rotundo
MAZZOTTA Mariangela, nata il 28.05.1992, di Pizzo, condanna a mesi 10 e giorni 20 (chiesti 3 anni) – avvocato Luigi Gullo
MORGESE Rossana, nata il 15.10.1988, di Vibo Valentia, condanna a 3 anni e 4 mesi(chiesti 6 anni, 3 mesi e 6mila euro di multa) – avvocato Walter Franzè
MORGESE Salvatore, nato l’8.10.1963, di Vibo Valentia, condannato a 10 anni (chiesti 10 anni e 4 mesi) – avvocato Santo Cortese

NIGLIA Gregoriodetto “Lollo” nato il 08.04.1983, di Briatico, condanna a 20 anni (chiesti 20 anni) – avvocati Domenico Soranna e Giuseppe Bagnato
ORECCHIO Filippo nato il 28.07.1995, di Vibo Valentia, condanna a 13 anni e 4 mesi (chiesti 14 anni) – avvocato Francesco Sabatino
PALAMARA Emiliano, nato il 30.05.1971, di Parghelia, condanna a 6 anni e 8 mesi (chiesti 6 anni e 20mila euro di multa) – avvocato Filippo Accorinti
PANETTA Costantino, nato il 17.04.1984, di Vibo Valentia, condanna a 4 anni (chiesti 4 anni) – avvocato Francesco Capria

PARDEA Domenico, cl. ’67, di Vibo, residente a Pizzo, condanna a 16 anni (chiesti 20 anni) – avvocati Getano Scalamogna e Giuseppe Bagnato

PARDEA Francesco Antonio, nato il 10.03.1986, di Vibo Valentia, condanna a 20 anni (chiesti 20 anni) – avvocati Dario Vannatiello e Diego Brancia
PATANIA Antonio, nato il 20.08.1985, di Sant’Onofrio, condanna a 12 anni (chiesti 14 anni) – avvocati Luigi Gullo e Vincenzo Gennaro
POLIMENO Lorenzo, nato il 04.10.1977, di Reggio Calabria, condanna a 8 anni e 8 mesi (chiesti 8 anni e 8 mesi) – avvocati Gianfranco Giunta e Simona Polimeni
PRESTANICOLA Andrea, nato il 29.11.1986, di Ionadi, condanna a 12 anni e 4 mesi (chiesti 10 anni e 10 mesi) – avvocati Giovambattista Puteri e Piero Chiodo
PRESTIA Domenico, nato il 18.01.1970, di Vibo Valentia, condanna a 10 anni e 8 mesi(chiesti 12 anni) – avvocato Letterio Rositano
PUGLIESE CARCHEDI Michele, nato il 18.02.1984, di Vibo Valentia, condanna a 14 anni e 8 mesi (chiesti 15 anni) – avvocati Salvatore Staiano e Raffaele Manduca
RENDA Vincenzo, nato il 30.10.1971, di Vibo Valentia, avvocato e imprenditore, assolto(chiesti 10 anni e 10 mesi) – avvocati Diego Brancia e Francesco Gambardella
RIZZO Giovanni, nato il 29.10.1982, di Nicotera, condanna a 12 anni (chiesti 12 anni e 6 mesi) – avvocati Guido Contestabile e Pietro Antonio Corsaro
SACCHINELLI Saverio, nato il 17.07.1982, di Pizzoni, condanna a 20 anni (chiesti 16 anni) – avvocati Donatella Frojo e Francesco Sorrentino
SALAMO’ Giuseppe, nato il 23.06.1980, di Zungri, condanna ad 1 anno e 8 mesi (chiesti 4 anni) – avvocati Francesco Sabatino e Diego Brancia
SCRIVA Giuseppe, nato il 14.01.1960, di Vibo Valentia, condanna a 12 anni (chiesti 12 anni) – avvocato Giovambattista Puteri
SHKURTAJ Lulezim, nato il 27.05.1987, Albania, condanna a 6 anni (chiesti 14 anni) – avvocati Maria Cristina Masetti
TAVELLA Pasquale, nato il 19.01.1986, di Briatico, condanna ad 1 anno e 4 mesi (chiesti 12 anni e 6 mesi) – avvocati Francesco Sabatino e Giuseppe Bagnato
TULOSAI Salvatore, nato il 07.05.1959, di Vibo Valentia, condanna a 12 anni (chiesti 12 anni) – avvocato Giuseppe Gervasi
VANACORE Paolo nato il 12.09.1971, di Uboldo (Varese), condanna a 3 anni (chiesti 4 anni e 12mila euro) – avvocato Paola Bartucci
VARDE’ Francesco, 68 anni, di Nicotera, condanna a 5 anni e 4 mesi (chiesti 6 anni) – avvocato Diego Brancia
VITRO’ Luigi, nato il 06.11.1974, di Vibo Valentia, condanna a 3 anni (chiesti 4 anni) – avvocati Giovanni Vecchio e Sergio Rotundo

LEGGI ANCHE: Il nuovo prefetto di Vibo già operativo, ecco cosa troverà nei Municipi in tema di infiltrazioni mafiose

Rinascita Scott, il nuovo pentito Mangone e le “confidenze” di Ferrante su Pittelli: «Perno della famiglia Mancuso»

Rinascita Scott, il pentito Femia, Pittelli e il boss Mancuso: «Ho dato 50mila euro per corrompere un giudice»

Articoli correlati

top