lunedì,Febbraio 26 2024

Omicidio Morelli a Reggio Calabria, convalidato il fermo per l’autista del presunto responsabile

A suo carico il gip ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il delitto risale all’11 maggio scorso

Omicidio Morelli a Reggio Calabria, convalidato il fermo per l’autista del presunto responsabile

È stato convalidato il fermo di Saverio Bevilacqua, di 30 anni, accusato di essere stato il complice di Damiano Bevilacqua, esecutore materiale dell’omicidio di Antonio Morelli, che era suo cognato, avvenuto l’11 maggio scorso a Reggio Calabria, nel rione Marconi. La convalida é stata decisa dal Gip, Tommasina Cotroneo, che ha accolto la richiesta del Procuratore della Repubblica, Giovanni Bombardieri, e del sostituto Stefano Musolino. Il gip ha anche emesso a carico di Bevilacqua un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Secondo la ricostruzione fatta dalla Squadra mobile, diretta da Alfonso Iadevaia, Saverio Bevilacqua era alla guida della Fiat Punto bianca a bordo della quale, dopo aver sparato al cognato, Damiano Bevilacqua si è allontanato dal rione Marconi. Il presunto omicida è stato rintracciato e arrestato domenica scorsa a Catanzaro, nel quartiere Aranceto, nell’abitazione di un parente. (Ansa)

LEGGI ANCHE: Omicidio Morelli a Reggio Calabria, fermato l’autista del presunto killer

Articoli correlati

top