Maierato, trovato con marijuana nella borsa frigo: i carabinieri gli ritirano le armi

Rinvenuto anche un coltello a serramanico. Dopo un controllo veicolare le perquisizioni si sono estese nell’abitazione del 30enne

Rinvenuto anche un coltello a serramanico. Dopo un controllo veicolare le perquisizioni si sono estese nell’abitazione del 30enne

Informazione pubblicitaria

I carabinieri della Stazione di Maierato, durante un posto di controllo alla circolazione alla stradale, insospettiti dall’atteggiamento ansioso del conducente di un veicolo, procedevano a perquisire E. S., 30 anni, incensurato, il quale veniva trovato in possesso di 2 dosi di marijuana occultate tra alimenti e bevande contenute in una borsa frigo ed un coltello a serramanico con lama della lunghezza di centimetri 10 centimetri custodito all’interno di uno zaino. I carabinieri hanno approfondito le operazioni estendendo la perquisizione anche all’abitazione del 30enne, ove non rinvenivano altro di illecito ma procedevano al ritiro cautelativo delle armi legalmente detenute ai sensi dell’art. 39 del Tulps. Il titolare infatti, poiché precedentemente trovato in possesso di sostanza stupefacente, non conserva – a parere degli operanti – i requisiti necessari per il porto e la detenzione di armi.