Mensa scolastica a Vibo, il Comune cerca una ditta

Pubblicato l’avviso per l’affidamento del servizio per i prossimi due anni, mentre il costo del ticket, al momento, resta sui 4 euro

Pubblicato l’avviso per l’affidamento del servizio per i prossimi due anni, mentre il costo del ticket, al momento, resta sui 4 euro

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Il Comune di Vibo Valentia ha pubblicato l’avviso per la Richiesta di offerta (Rdo) per l’affidamento del servizio di refezione scolastica nelle scuole del capoluogo e delle frazioni. Il periodo di interesse è quello che va da settembre 2019 a maggio 2020 e da settembre 2020 a maggio 2021, per un importo a base d’asta di 337.600 euro. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è fissato per le ore 12 di lunedì 2 settembre, mentre l’inizio delle attività scolastiche è previsto per lunedì 16 settembre

Informazione pubblicitaria

Quello della refezione scolastica è sempre stato un servizio molto attenzionato dai vibonesi, specie per quanto concerne i termini di inizio, spesso troppo in là rispetto all’avvio della scuola, anche se negli ultimi anni l’amministrazione comunale è riuscita ad avviarlo in tempi abbastanza celeri, all’incirca dopo una settimana dal suono della prima campanella. Ma resta ancora aperta la questione sul costo del ticket mensa, aumentato a dismisura – da 2,5 a 4 euro – con una delibera commissariale e non abbassato dall’amministrazione in carica. 

LEGGI ANCHETicket mensa, scuolabus e asilo nido a Vibo: le tariffe restano al massimo

Vibo, il “regalo” del Comune alle famiglie: stangata sui buoni mensa