Bivona, giovani rimuovono numerosi pneumatici dal mare – Video

Grande gesto di civiltà di alcuni ragazzi che, non senza fatica, hanno eliminato una grossa fonte di inquinamento. Ora l’appello è ai gommisti: «Aiutateci a smaltirli»

Grande gesto di civiltà di alcuni ragazzi che, non senza fatica, hanno eliminato una grossa fonte di inquinamento. Ora l’appello è ai gommisti: «Aiutateci a smaltirli»

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Agli innumerevoli gesti di inciviltà si contrappongono, a volte, grandi e lodevoli gesti di civiltà. Come quello compiuto da alcuni ragazzi vibonesi, che hanno trasformato una domenica al mare in una missione ambientalista. Con grande fatica e abnegazione, un gruppo di giovani si è infatti immerso nelle acque di Bivona non per una semplice nuotata, ma per tirare fuori una decina di grossi pneumatici abbandonati sul fondo del mare, a qualche decina di metri dalla costa. Un gesto fuori dal comune, che ha permesso di rimuovere una fonte di inquinamento proprio a due passi dall’arenile dando così una grande lezione di educazione e senso civico a tutti.

Informazione pubblicitaria

Ora però rimane il problema dello smaltimento, per questo motivo i giovani chiedono la collaborazione dei cittadini e dell’amministrazione comunale di Vibo Valentia. «Questi pneumatici – dichiarano – possono essere smaltiti tramite i gommisti. Facciamo dunque un appello a loro o a chiunque abbia un amico gommista affinché possa prendere tutti o una parte di questi pneumatici e smaltirli nella maniera adeguata».