Gestione delle emergenze, a Ionadi il campo scuola “Anch’io sono Protezione civile”

Si lavora alacremente per predisporre l’organizzazione delle giornate di formazione e svago che coinvolgeranno 30 ragazzi su iniziativa del Comune e della Prociv Augustus

Si lavora alacremente per predisporre l’organizzazione delle giornate di formazione e svago che coinvolgeranno 30 ragazzi su iniziativa del Comune e della Prociv Augustus

Informazione pubblicitaria

Un Campo scuola, organizzato dal Dipartimento di Protezione civile in collaborazione con le Regioni e le organizzazioni nazionali e locali di volontariato, che coinvolga attivamente i giovani nel settore della tutela dell’ambiente, del territorio e della collettività. Partendo dai piccoli gesti. A questo sta lavorando, a Ionadi, il capogruppo di maggioranza con delega alle Politiche sociali Maria Giovanna Vitrò, in sinergia con l’assessore al ramo Gabriele Prestia, il presidente della “ProCiv Augustus” Nicola Nucera e il vice Nicholas Grillo. Del resto, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Arena sin da subito ha deciso di investire sulla formazione dei giovani nel campo della protezione civile, tant’è che prontamente ha provveduto a redigere e a far approvare il nuovo Piano di protezione civile. Su input dell’assessore Prestia è stato redatto anche un prontuario di emergenza, il quale spiega come affrontare le varie criticità che possono verificarsi. Il pieghevole illustrativo è stato consegnato a tutta la popolazione porta a porta. Il Campo scuola “Anch’io sono la protezione civile”, di cui l’amministrazione Arena ha avviato l’iter procedurale, individua negli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado il proprio target di riferimento. Il progetto si rivolge, quindi, ai giovani di età compresa fra gli 10 e i 16 anni. Quest’anno, per la prima volta, uno di questi campi si svolgerà nel comune di Ionadi, precisamente presso il campo sportivo della frazione Nao, dal 26 agosto all’1 settembre. Esso vedrà protagonisti 30 giovani della provincia di Vibo Valentia che tramite lo svolgimento di attività teorico/pratiche e l’incontro con figure professionali nei vari campi della Protezione civile, acquisiranno nozioni su primo soccorso, orientamento, telecomunicazione, logistica, tutela beni culturali e piani di Protezione civile locali. Saranno montate delle tende per il pernottamento e delle cucine da campo, per sapere come comportarsi in caso di emergenze; al termine della parte didattica i giovani passeranno la restante parte della giornata divertendosi con giochi, falò ed intrattenimenti vari. Il campo sarà organizzato in modo congiunto da Dipartimento di Protezione civile nazionale, “ProCiv Augustus” di Vibo Valentia e Comune di Ionadi.