Rifiuti a Vibo, previsti disagi per il sovraccarico negli impianti di smaltimento

L’annuncio lo dà direttamente la Dusty: «Non dipende da noi, cercheremo di sopperire con un piano di rientro eccezionale con turni pomeridiani»

L’annuncio lo dà direttamente la Dusty: «Non dipende da noi, cercheremo di sopperire con un piano di rientro eccezionale con turni pomeridiani»

Informazione pubblicitaria

I disagi questa volta non li lamentano solo i cittadini, ma li annuncia direttamente la Dusty. La ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti nel comune di Vibo Valentia dà comunicazione che «in seguito ad alcuni sgradevoli rallentamenti nelle operazioni di scarico e conferimento rifiuti negli impianti di selezione, non dipendenti dalle nostre volontà e responsabilità, il servizio ha subito una brusca riduzione rispetto all’ordinarietà». Ed infatti questa mattina, in molte zone della città capoluogo e delle frazioni, la raccolta dell’umido non è stata ancora effettuata, malgrado solitamente venga raccolta già dalla mattina presto. «La Dusty – prosegue la comunicazione – si scusa per i disagi occorsi dovuti come detto, non per sua negligenza, ma per le lunghe attese sino a cinque ore al giorno per ogni mezzo, negli impianti di smaltimento già sovraccarichi per eccedenze di tonnellate di rifiuti accumulati». E dunque, «consapevole dei disagi e per prevenire l’insorgere di problemi igienico-sanitari», la ditta ha avviato un «piano di rientro eccezionale, con turni pomeridiani aggiuntivi, così da poter fronteggiare le difficoltà nel più breve tempo possibile».