Mileto, spara a due auto: denunciato a piede libero

Dietro i due episodi ci sarebbero dissidi di carattere privato. Il responsabile identificato al termine dell'attività investigativa dei carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia

Dietro i due episodi ci sarebbero dissidi di carattere privato. Il responsabile identificato al termine dell'attività investigativa dei carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Ci sarebbero dissidi di carattere privato dietro due episodi di danneggiamento perpetrati nella notte in frazione Paravati di Mileto ai danni di altrettante autovetture. I Carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, agli ordini del capitano Diego Berlingieri, al temine dell’attività investigativa, hanno identificato e denunciato a piede libero un 33enne del luogo il quale, intorno all’1.30, avrebbe esploso due colpi di pistola cal. 7.65 all’indirizzo rispettivamente di una Ford CMax e di una Fiat Grande Punto, di proprietà di soggetti legati da vincoli di parentela. 

Informazione pubblicitaria

I Carabinieri, acquisiti le prime notizie, hanno rintracciato l’uomo e hanno eseguito una perquisizione domiciliare rinvenendo, presso l’abitazione, un proiettile di calibro, marca e lotto uguali a quelli dei proiettili repertati sulla scena di entrambi i danneggiamenti nonché un cappellino e una sciarpa di lana indossati dal malfattore che si allontanava dai luoghi dei misfatti. 

Il soggetto, che non ha saputo fornire una spiegazione plausibile sul materiale e il munizionamento sequestratogli, è stato deferito a piede libero per i reati di spari in luogo pubblico, danneggiamento aggravato e detenzione abusiva di munizioni.