Furto in chiesa a Limbadi, rubate le offerte dei fedeli

Non è il primo caso che si verifica nella chiesa di San Pantaleone dove qualche anno fa era stata rubata persino la teca in oro del patrono del paese

Non è il primo caso che si verifica nella chiesa di San Pantaleone dove qualche anno fa era stata rubata persino la teca in oro del patrono del paese

Informazione pubblicitaria
Il cassetto forzato in chiesa (foto Gazzetta del Sud)
Informazione pubblicitaria

Nuovo furto nella chiesa di San Pantaleone a Limbadi, in provincia di Vibo Valentia. I ladri hanno rubato le offerte in denaro contenute all’interno di una cassettiera dopo aver forzato il lucchetto e aperto lo sportellino.

Informazione pubblicitaria

A lanciare l’allarme sono stati alcuni fedeli che si sono accorti di quanto accaduto. Il parroco ha provveduto a denunciare il furto ai carabinieri della locale Stazione.

Non è il primo caso che si verifica a Limbadi dove qualche anno fa era stata rubata persino la teca in oro del patrono nella stessa chiesa. San Pantaleone è il santo protettore di Limbadi, paese sede anche del clan Mancuso, fra i più potenti della ‘ndrangheta. (Agi)