giovedì,Giugno 13 2024

Vibo Marina, palo illuminazione divelto e abbandonato in zona centrale

Il poco decoroso spettacolo all’incrocio tra il lungomare Cristoforo Colombo e il
corso Michele Bianchi

Vibo Marina, palo illuminazione divelto e abbandonato in zona centrale

È un’immagine che restituisce una sensazione di degrado e di abbandono in una delle arterie più centrali della cittadina portuale, proprio all’incrocio tra corso Michele Bianchi e il lungomare Cristoforo Colombo. Un palo della pubblica illuminazione, privo del relativo lampione, divelto a metà e abbandonato da tempo, in bella vista in una delle zone maggiormente trafficate sia da auto che da pedoni, con buona pace del decoro urbano. Intorno era stato posizionato dai vigili del fuoco un nastro bianco e rosso ormai scolorito ma che oggi non esiste più. Eppure, da tempo, quel lampione tagliato a metà, con un’altra asta più sottile collocata al suo interno, è rimasto lì senza che nessuno, tranne qualche attento cittadino, si sia accorto della sua presenza nemmeno in occasione delle recenti manifestazioni estive e dei festeggiamenti patronali, che hanno richiamato nel centro costiero migliaia di persone. Una situazione che non rappresenta certamente un bel biglietto da visita per il forestiero oltre a fornire un esempio di trascuratezza e indolenza da parte della pubblica amministrazione nei riguardi di un’intera cittadinanza e un potenziale pericolo per i passanti.

LEGGI ANCHE: Vibo Marina, il Comune implementa l’ufficio dei Servizi demografici

A Vibo Marina arriva “Ocean Pearl”, il lussuoso yacht incanta con il suo moderno design

Vibo Marina, tutto pronto per il “Premio Porto Santa Venere 2023” all’Auditorium del Vespucci

Articoli correlati

top