Dieci milioni in tre anni, ecco il nuovo bando per la raccolta dei rifiuti

Si cerca la sostituta dell’Ased, che dovrà espletare diversi servizi: dalla differenziata allo spazzamento, dalla pulizia delle spiagge al decespugliamento. Scadenza fissata al 24 ottobre

Si cerca la sostituta dell’Ased, che dovrà espletare diversi servizi: dalla differenziata allo spazzamento, dalla pulizia delle spiagge al decespugliamento. Scadenza fissata al 24 ottobre

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Quasi 10 milioni di euro (9.981.000 per l’esattezza) per 3 anni di servizio. Questa la cifra dell’appalto per la gestione dei rifiuti sul territorio comunale, come specificato nel bando pubblicato emanato dalla Stazione unica appaltante della Provincia di Vibo Valentia.

Informazione pubblicitaria

L’affidamento del servizio avverrà mediante procedura aperta e secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, segnando l’arrivo di una nuova ditta che subentrerà all’Ased, il cui contratto è in scadenza ad ottobre. Probabilmente, per dare continuità al servizio, si procederà con una nuova proroga.

L’appalto comprende l’esecuzione su tutto il territorio comunale, e per tutte le utenze iscritte al ruolo, di diversi servizi. Si parte dal servizio di raccolta differenziata e dal conferimento degli ingombranti Raee, ma viene specificato anche lo spazzamento manuale e meccanizzato delle strade, piazze e marciapiedi del territorio comunale, nonché scuole e aree soggette anche temporaneamente ad uso pubblico.

Nella lista è presente anche la manutenzione del verde pubblico, ad esclusione del Parco urbano di Moderata Durant e delle Ville Gagliardi e Comunale, ma anche il decespugliamento di scuole, cimitero e viali su tutto il territorio comunale. Anche il nodo spiagge potrebbe essere risolto, dato che viene specificata anche la pulizia e cura della costa per il periodo compreso tra il 15 maggio e il 30 settembre.

L’appalto, come detto prima, avrà la durata di 3 anni con decorrenza dalla data di consegna del servizio ma con la clausola che il contratto dovrà risolversi in anticipo rispetto alla data di scadenza, nel momento in cui l’Autorità per la costituzione dell’Ato di Vibo Valentia aggiudicherà il servizio a livello d’ambito. Nei prossimi mesi si aprirà un nuovo capitolo, ma nel frattempo bisognerà attendere la chiusura della gara per l’affidamento del nuovo servizio, fissata per lunedì 24 ottobre.