Nicotera, il sindaco Pagano verso le dimissioni

L'annuncio nei prossimi giorni ma oggi pomeriggio il Consiglio dei Ministri potrebbe decretare la fine anticipata della sua esperienza amministrativa 

L'annuncio nei prossimi giorni ma oggi pomeriggio il Consiglio dei Ministri potrebbe decretare la fine anticipata della sua esperienza amministrativa 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Inutile cercare di contattarlo: da giovedì scorso è in silenzio stampa, ma da ambienti a lui vicini pare che sia risoluto a gettare la spugna. Il sindaco di Nicotera, Franco Pagano, avrebbe preso la decisione di rassegnare le dimissioni.

Informazione pubblicitaria

Nicotera, la Prefettura chiede lo scioglimento del Comune

Sulla sua amministrazione pende la scure dello scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni mafiose (il Consiglio dei Ministri si riunirà questo pomeriggio, alle 17,30, e non è escluso che possa esaminare il “fascicolo Nicotera”) mentre lui è stato letteralmente travolto dal caso dell’elicottero atterrato nel centro storico in occasione del matrimonio di un pregiudicato la cui famiglia sarebbe legata al clan Mancuso.

Elicottero in piazza a Nicotera, sette indagati per il volo nuziale – NOMI

Insomma, la posizione del capo della compagine amministrativa è diventata insostenibile: la fine anticipata della consiliatura appare ormai inevitabile mentre il sindaco è assediato dai media locali e nazionali. Le domande sono sempre le stesse: perché pur partecipando al ricevimento degli sposi non era a conoscenza del fatto che gli stessi erano stati accompagnati in chiesa da un elicottero? Come faceva a non sapere che il suggestivo “Affaccio” nicoterese fosse stato interdetto al traffico per un evento privato? Come poteva non sapere chi avesse autorizzato l’atterraggio? E poi quella sua dichiarazione infelice sul clan Mancuso: «Ha altro da fare anziché occuparsi di un elicottero».

VIDEO | Elicottero in piazza a Nicotera, Pagano: «Io vittima di un episodio delinquenziale»

Le due intenzioni saranno rese note in una conferenza stampa che dovrebbe essere convocata da Pagano in questi giorni. Ma il Governo, in serata, potrebbe anticiparlo decretato la fine della sua esperienza amministrativa.