domenica,Aprile 18 2021

Parghelia, il paese ricorda il tremendo terremoto del 1905

Amministratori e cittadini insieme per commemorare le vittime del sisma che oltre cento anni fa rase al suolo tanti centri della Calabria

Parghelia, il paese ricorda il tremendo terremoto del 1905

L’amministrazione comunale di Parghelia, il sindaco Antonio Landro e l’intera cittadinanza hanno ricordato oggi le vittime del terremoto che nel 1905 ha devastato e completamente raso al suolo il centro abitato e il nucleo storico del paese. Con una sentita cerimonia, il sindaco e l’intera amministrazione hanno deposto una corona di alloro dinanzi al monumento in ricordo delle vittime di cui sono stati letti i nomi. Tutta la cittadinanza si è riunita con commozione e rispetto in un silenzioso minuto di raccoglimento. Presenti alla cerimonia, oltre alle autorità civili e religiose, anche la Pro loco di Parghelia, il vicesindaco Belvedere, il presidente del consiglio comunale, gli assessori, il consigliere delegato alla Cultura Gabriele Vallone (promotore dell’iniziativa) e il consigliere comunale Andrea Vallone insieme a molti cittadini e cittadine di Parghelia che hanno voluto prendere parte alla manifestazione.

Dal disastroso terremoto che la distrusse completamente, Parghelia dopo 21 anni di abbandono è rinata solo a partire dal 1926 quando è stata posta la prima pietra per i lavori rientranti nel nuovo piano regolatore. E’ così che ha avuto inizio la ricostruzione, che ha portato Parghelia nel tempo, alla sua completa “resurrezione”. L’amministrazione comunale ricordando il triste evento del terremoto, ha voluto fare i conti il passato e la storia del paese. “Credo vivamente – ha dichiarato Gabriele Vallone – che se Parghelia vuole veramente proseguire sulla via del suo progresso culturale e dello sviluppo della sua coscienza democratica, debba doverosamente valorizzare sempre più e promuovere la storia del suo territorio”.

 

 

top