‘Ndrangheta: “Miletos”, Cassazione ordina un nuovo Riesame per Franco Mesiano

L’annullamento con rinvio per il reato di tentata estorsione, mentre domani si aprirà in Assise il processo per l’omicidio di Angelo Corigliano

L’annullamento con rinvio per il reato di tentata estorsione, mentre domani si aprirà in Assise il processo per l’omicidio di Angelo Corigliano

Informazione pubblicitaria

Annullata con rinvio dalla Cassazione l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per il reato di tentata estorsione aggravata dalle modalità mafiose contestato a Francesco Mesiano, 46 anni, di Mileto. La Suprema Corte ha infatti accolto il ricorso degli avvocati Michelangelo Miceli e Francesco Calabrese. Dovrà quindi essere una nuova sezione del Tribunale del Riesame di Catanzaro a pronunciarsi sulla misura cautelare in ordine al reato contestato a Francesco Mesiano, atteso che si tratta del secondo annullamento con rinvio da parte della Cassazione. La contestazione fa riferimento alla tentata estorsione ai danni di un supermercato dei Corigliano con sede a Santa Domenica di Ricadi nell’ambito dell’operazione antimafia denominata “Miletos” che vede Francesco Mesiano accusato anche di concorso nell’omicidio di Angelo Antonio Corigliano, ucciso a Mileto il 20 agosto 2013. 

Informazione pubblicitaria

Francesco Mesiano e Rocco Iannello il 16 luglio del 2013 sono poi accusati di aver appiccato il fuoco a Mileto al portone di casa della famiglia Corigliano. Francesco Mesiano (già condannato per l’omicidio del piccolo Nicolas Green) viene indicato come il mandante dell’incendio, Rocco Iannello sarebbe stato invece l’esecutore materiale. Il tutto quale “sanzione” per il rifiuto opposto da Angelo Antonio Corigliano (poi ucciso il 20 agosto 2013) di mettere in atto un danneggiamento all’esercizio commerciale di proprietà dei fratelli Corigliano, sito a Santa Domenica di Ricadi, al fine di costringere i titolari dell’attività commerciale a cedere alle loro richieste estorsive. Il processo Miletos si aprirà domani dinanzi alla Corte d’Assise di Catanzaro.

LEGGI ANCHE: ‘Ndrangheta: i contrasti fra i Mesiano e i Corigliano a Mileto, in sei rinviati a giudizio

Operazione Miletos | Microspie nelle cappelle del cimitero per far luce sugli omicidi

‘Ndrangheta: il ruolo dei Pititto, dei Mesiano, dei Corigliano e dei Tavella sullo scacchiere criminale di Mileto (VIDEO)