Ricettazione, rapine e furti nel Vibonese, a Cosenza e Catanzaro: 19 arresti – Video

Operazione dei carabinieri contro due gruppi criminali che avrebbero costituito un’associazione a delinquere
Operazione dei carabinieri contro due gruppi criminali che avrebbero costituito un’associazione a delinquere
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

carabinieri del comando provinciale di Cosenza, coadiuvati dai militari dell’Arma di Catanzaro, Napoli e Venezia, sono impegnati dalle prime luci dell’alba in un’operazione, denominata “Vulture”, per l’esecuzione di 19 misure di custodia cautelare nei confronti di soggetti appartenenti a due gruppi criminali dediti stabilmente alla commissione di reati predatori nelle province di Cosenza, Vibo Valentia, Catanzaro e Taranto. I provvedimenti restrittivi sono stati emessi dal gip del Tribunale di Cosenza. Contestato il reato di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti e ricettazione nonché, a vario titolo, quelli di rapina in abitazione, resistenza a pubblico ufficiale, evasione, inosservanza degli obblighi di sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, favoreggiamento personale, possesso di chiavi alterate o grimaldelli. In corso anche numerose perquisizioni domiciliari a carico di altre persone coinvolte nelle indagini. I dettagli dell’operazione saranno resi noti in una conferenza stampa convocata alle ore 10,30 nel comando provinciale dei carabinieri di Cosenza, alla quale parteciperà il procuratore della Repubblica Mario Spagnuolo.

Informazione pubblicitaria