giovedì,Aprile 15 2021

Bilancio positivo per il “Tombolone meridionale” di Dasà: raccolta record a favore dell’Ail

I fondi raccolti nel corso dell’iniziativa promossa da varie associazioni sono stati consegnati ieri al reparto di onco-ematologia pediatrica dell’ospedale di Reggio Calabria

Bilancio positivo per il “Tombolone meridionale” di Dasà: raccolta record a favore dell’Ail

È positivo il bilancio della seconda edizione del “Tombolone meridionale”, svoltosi a Dasà, e il cui incasso è stato devoluto in beneficenza a favore dell’Ail e a sostegno del reparto di onco-ematologia pediatrica di Reggio Calabria.

Organizzata dal Movimento Aquila Rossa, dall’Associazione culturale Dasaese, dall’amministrazione comunale di Dasà, dal Mo – Unione Mediterranea e dal Forum delle associazioni vibonesi, la seconda edizione dell’evento ha consentito di raccogliere (tra i ricavi del tombolone del 26 dicembre e le offerte libere pervenute nei giorni seguenti) 1.282,51 euro.

«Un incasso che – commentano i promotori -, oltre che stabilire un record tra tutte le tombole fatte negli anni a Dasá, è da considerarsi “enorme” se proporzionato alla popolazione del piccolo centro dell’entroterra vibonese».

I giovani di Dasà si mobilitano per la seconda edizione del Tombolone meridionale

Dunque, ieri 5 gennaio, una delegazione degli organizzatori, accompagnata dal parroco don Bernardino Comerci, ha consegnato i proventi dell’iniziativa direttamente all’ospedale di Reggio «intrattenendosi con i dottori del reparto e portando il saluto a tutti gli ammalati presenti in quel momento».

Soddisfazione è stata espressa da tutte le componenti dell’organizzazione per «l’unità d’intenti dimostrata su un tema così sensibile. Un ringraziamento – aggiungono – va alle aziende meridionali che hanno permesso ciò donando premi (a base gastronomica) per la tombola e ai partecipanti tutti che, tramite le loro offerte, hanno permesso agli organizzatori di scrivere una pagina storica per Dasá».

top