venerdì,Aprile 16 2021

Ottantenne colpita con un pugno e rapinata in casa di pochi spiccioli

Il fatto è avvenuto nell’abitazione della donna questa notte a Vibo Marina. Carabinieri sulle tracce del malvivente

Ottantenne colpita con un pugno e rapinata in casa di pochi spiccioli

Un furto in abitazione finito con un ferimento della vittima è avvenuto intorno alle due di questa notte a Vibo Marina. Un malvivente si è infatti introdotto nella casa di una donna del luogo, G. G., 80 anni, vedova, e approfittando del fatto che la signora stava dormendo ha cominciato a rovistare nell’appartamento sottraendole il portafoglio con dentro pochi spiccioli e indugiando poi alla ricerca di preziosi e altro denaro contante.

Svegliata dai rumori, la vittima si è alzata mettendosi ad urlare e, per tutta risposta, ha rimediato un pugno in faccia che l’ha lasciata stordita al suolo. Ripresasi, è stata lei stessa ad allertare i carabinieri della locale Stazione, agli ordini del maresciallo Riccardo Astorina, che si sono prontamente portati sul posto chiamando il 118 per le cure del caso.

Nessuna traccia, però, del malvivente che si è rapidamente dileguato ed è ora attivamente ricercato dai militari dell’Arma. Per l’anziana donna, trasportata in ospedale, tanta paura e traumi giudicati guaribili, fortunatamente, nel giro di pochi giorni.

top