Udienza sospesa per il terremoto a L’Aquila, il processo ai Mancuso riprenderà nel pomeriggio

Il video-collegamento con Pantaleone Mancuso, recluso nel carcere della città abruzzese, era stato interrotto questa mattina a causa delle forti scosse

Il video-collegamento con Pantaleone Mancuso, recluso nel carcere della città abruzzese, era stato interrotto questa mattina a causa delle forti scosse

Informazione pubblicitaria

È stata programmata per le ore 15.30 la ripresa del processo “Black money” contro il clan Mancuso, in corso dinanzi al Tribunale collegiale di Vibo Valentia attualmente sospeso per alcune violente scosse di terremoto avvertite pure nel carcere de L`Aquila da cui stava assistendo al processo, in video-collegamento l`imputato Pantalone Mancuso, detto “Scarpuni”.

Terremoto a L’Aquila durante il dibattimento al clan Mancuso, sospeso a Vibo il processo Black Money

La programmata ripresa dell`udienza è naturalmente subordinata alla possibilità di ripristinare il video-collegamento con la Casa circondariale de L`Aquila in condizioni di sicurezza. L`interruzione del dibattimento è avvenuta mentre era in corso l`arringa difensiva dell`avvocato Giuseppe Di Renzo, difensore dell`imputato Giovanni Mancuso