Pericoli sulla A2: svincolo di Mileto avvolto dal fango – Foto

Situazione di rischio in particolare sullo spiazzo che immette sulla strada provinciale, teoricamente chiusa ma in realtà transitabile
Situazione di rischio in particolare sullo spiazzo che immette sulla strada provinciale, teoricamente chiusa ma in realtà transitabile
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

È fortemente critica la situazione della strada all’imbocco dello svincolo dell’Autostrada del Mediterraneo per Mileto. Gli automobilisti che decidono di uscire dall’A2 per dirigersi alla volta della cittadina normanna o di Dinami, si ritrovano improvvisamente alle prese con la fanghiglia presente copiosa già sullo spiazzo che immette alla strada provinciale. Una situazione di pericolo, presente da giorni e che potrebbe aggravarsi ancor di più con il maltempo previsto nelle prossime ore. Il fango giunge dalle cunette e dai bordi dell’arteria di pertinenza della Provincia di Vibo Valentia, tra l’altro sulla carta chiusa al traffico veicolare dal lontano 2009 a causa di smottamenti e frane. Lo svincolo rimane, tuttavia, regolarmente aperto, e anzi gli enti preposti hanno di recente pensato bene di rinnovare la cartellonistica direzionale. Peccato che subito dopo gli automobilisti si ritrovano a fare i conti con chilometri di strada dissestata. Il tutto, mentre i cittadini continuano ad attendere impazienti il mega raccordo di oltre 20 milioni di euro promesso anni fa dal governatore della Calabria Mario Oliverio. E, ancora, si ritrovano a fare i conti con notizie che danno per certo che la Provincia starebbe per dirottare sul tratto Mileto, San Giovanni, Paravati i 250 mila euro inizialmente previsti per rendere percorribile a regime ridotto il frangente San Giovanni-Svincolo autostradale.

Informazione pubblicitaria