Cocaina, Cassazione conferma riduzione di pena per Salvatore Pititto

Era stato fermato in auto nel 2016 dalla Guardia di finanza a Lamezia Terme. Attualmente è imputato nell’operazione Stammer dove ha riportato una dura condanna
Era stato fermato in auto nel 2016 dalla Guardia di finanza a Lamezia Terme. Attualmente è imputato nell’operazione Stammer dove ha riportato una dura condanna
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Rigettato dalla Cassazione l’appello della Procura generale di Catanzaro avverso la sentenza di secondo grado con la quale il 9 novembre dello scorso anno Salvatore Pititto, 51 anni, di San Giovanni di Mileto, si è visto ridurre la condanna a due mesi e 350 euro di multa in luogo dei due anni ed 8 mesi del primo grado di giudizio celebrato con rito abbreviato. Salvatore Pititto era stato fermato ed arrestato il 27 dicembre del 2016 a Lamezia Terme dalla Guardia di finanza a bordo di un furgone Fiat Scudo. Nel vano motore erano nascosti 400 grammi di cocaina. In Corte d’Appello ed in Cassazione, tuttavia, per Salvatore Pititto – difeso dall’avvocato Giuseppe Monteleone – è passato il principio della lieve entità del quantitativo di stupefacente e da qui la forte riduzione di pena rispetto al giudizio di primo grado. Attualmente, il 51enne di Mileto si trova detenuto poiché coinvolto nell’operazione antidroga denominata “Stammer” con un ruolo di vertice nell’ambito delle dinamiche del narcotraffico internazionale. In primo grado è stato condannato a 20 anni di reclusione in “Stammer 1” ed a 12 anni in “Stammer 2”.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE: Operazione Stammer, sequestro di oltre un milione di euro a carico di Salvatore Pititto

Narcotraffico: operazione “Stammer 2”, 19 condanne e 6 assoluzioni

Narcotraffico: inchiesta “Stammer”, Gianluca Pititto lascia i domiciliari

‘Ndrangheta: operazione “Miletos”, ecco i verbali inediti della collaboratrice di giustizia ucraina

‘Ndrangheta: il ruolo dei Pititto, dei Mesiano, dei Corigliano e dei Tavella sullo scacchiere criminale di Mileto