Spaccio di marijuana, i carabinieri arrestano un 22enne di Acquaro

Trovato in possesso dello stupefacente durante un controllo in auto e successivamente anche nell’abitazione
Trovato in possesso dello stupefacente durante un controllo in auto e successivamente anche nell’abitazione
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Con questa accusa i carabinieri della Radiomobile di Serra San Bruno hanno arrestato un 22enne di Acquaro, Gaetano Pisano, all’esito di una perquisizione. L’arresto è stato compiuto ieri, quando i carabinieri hanno fermato l’auto del giovane, già noto alle forze dell’ordine, per un controllo, che dava esito positivo: nella tasca del giubbino del conducente, infatti, è stato trovato un involucro di alluminio con circa 7 grammi di marijuana. A questo punto, Pisano è stato condotto al comando per i successivi accertamenti, mentre i militari della stazione di Arena procedevano alla perquisizione della sua abitazione. In questa occasione sono stati rinvenuti due ulteriori involucri, sempre in carta alluminio, per complessivi 22 grammi circa di marijuana. Gli involucri erano ben occultati all’interno di un pensile in cucina. All’esito anche della perquisizione, in considerazione del peso complessivo di circa 30 grammi di stupefacente rinvenuto, Pisano è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di marijuana e ristretto ai domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria di Vibo Valentia per il successivo processo con rito direttissimo.

Informazione pubblicitaria