Migranti, nuovo sbarco a Vibo Marina: in arrivo 612 persone

Novanta sono minori non accompagnati. Partita la macchina dell’accoglienza cui prenderà parte la Protezione civile con il supporto di tre associazioni di volontariato del Vibonese

Novanta sono minori non accompagnati. Partita la macchina dell’accoglienza cui prenderà parte la Protezione civile con il supporto di tre associazioni di volontariato del Vibonese

Informazione pubblicitaria

Previsto per questa sera al porto di Vibo Valentia lo sbarco di 612 migranti, di cui 61 donne e 97 minori (90 non accompagnati). 

Le operazioni inizieranno dalle ore 20 di stasera e si protrarranno fino all’alba. Lo fa sapere la Protezione Civile della Regione Calabria – che sarà presente sul posto a supporto della Prefettura di Vibo con proprio personale tecnico – e che ha attivato tre associazioni di volontariato di protezione civile specializzate, che coadiuveranno le attività operative. 

Migranti, in 450 soccorsi al largo di Tripoli dalla motovedetta partita da Vibo Marina (FOTO)

Si tratta della Cipc di Pizzo che allestirà la tenda di decontaminazione per il trattamento anti-scabbia e anti-malaria, l’Augustus di Vibo Valentia per supporto Pma e logistica, la Promoarena di Arena per la logistica. Oltre alla sempre presente Associazione Monteleone Protezione civile che ha sinora seguito tutti gli sbarchi avvenuti negli ultimi anni nel porto di Vibo Marina fornendo gratuitamente in ogni occasione i pasti a tutti i migranti sbarcati.