VIDEO | Operazione Calimero, Sirgiovanni: «Fondamentale il controllo da parte delle famiglie»

Il procuratore della Repubblica di Vibo Valentia pone l’accento sui giovanissimi clienti del market della droga smantellato nel quartiere Cancello rosso della città

Il procuratore della Repubblica di Vibo Valentia pone l’accento sui giovanissimi clienti del market della droga smantellato nel quartiere Cancello rosso della città

Informazione pubblicitaria

«Il dato preoccupante è che si tratta di più episodi di spaccio avvenuti in pieno centro cittadino a Vibo e alla luce del giorno. L’indagine ha consentito di capire la natura dello spaccio, questione che deve allarmare il cittadino perché si tratta di scambi di droga che avvenivano sotto gli occhi di tutti». 

È questo il commento del procuratore della Repubblica facente funzioni di Vibo Valentia, Michele Sirgiovanni, a margine della conferenza stampa dell’operazione “Calimero”, condotta dai carabinieri di Vibo Valentia che ha consentito di individuare e smantellare una “centrale” dello spaccio di marijuana sita nell’abitazione di un 33enne di Vibo, Giuseppe Fortuna, nel quartiere Cancello rosso del capoluogo.

Detenzione e spaccio di stupefacenti: otto arresti nel Vibonese (NOMI/FOTO)

Insieme al giovane, agli arresti domiciliari sono finite altre 7 persone tra cui la madre del giovane che avrebbe favorito l’attività di spaccio dentro la sua abitazione. 

Sirgiovanni ha messo poi l’accento anche sull’impatto sociale dell’operazione. «Sarebbe auspicabile – ha detto – che anche le famiglie prendessero contezza di questo problema sempre più attuale perché il controllo delle famiglie sui propri figli è fondamentale. Perderli di vista può volere dire non riuscire poi più a recuperarli quando è ormai troppo tardi, una volta che gli stessi sono entrati in giri molto pericolosi».  

Operazione Calimero, smantellata la “piazza di spaccio” del Cancello rosso (FOTO/VIDEO)