Senza assicurazione e con un coltello forza posto di blocco, inseguito e arrestato

Un trentenne di Spilinga viaggiava a bordo di un motorino con in tasca un coltello di genere vietato. Raggiunto dai carabinieri dopo un rocambolesco inseguimento è stato posto ai domiciliari. 

Un trentenne di Spilinga viaggiava a bordo di un motorino con in tasca un coltello di genere vietato. Raggiunto dai carabinieri dopo un rocambolesco inseguimento è stato posto ai domiciliari. 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Viaggia a bordo di un motorino senza assicurazione e con un coltello di genere vietato in tasca, intravede un posto di blocco dei carabinieri ma si dà alla fuga a piedi e dopo un rocambolesco inseguimento viene arrestato. È successo a Ricadi, nel Vibonese, in località “Tono”, dove i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Tropea, diretti dal maresciallo Tommaso Montuori, hanno arrestato Francesco Petracca, 30 anni, di Spilinga, già noto alle forze dell’ordine, con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione illegale di arma bianca. In attesa delle determinazioni della magistratura di Vibo Valentia, il giovane che ha cercato di divincolarsi anche una volta catturato, è stato posto agli arresti domiciliari. (Agi)

Informazione pubblicitaria