Anche a Vibo la Polizia accanto alle donne vittime di violenza

Al via la campagna “Questo non è amore”. Personale femminile della Questura presente domani al Vibo Center per offrire supporto a quante intendono denunciare
Al via la campagna “Questo non è amore”. Personale femminile della Questura presente domani al Vibo Center per offrire supporto a quante intendono denunciare
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Nella giornata di San Valentino, che universalmente celebra la “Festa degli innamorati”, la Polizia di Stato di Vibo Valentia sceglie di stare accanto alle donne vittime di violenza con la campagna “Questo non è amore”. Nel pomeriggio di venerdì 14 febbraio, infatti, personale femminile della Questura sarà presente nel centro commerciale “Vibo Center” per divulgare materiale illustrativo, fornire informazioni e offrirsi come punto di riferimento per le donne vittime di violenza che esitano a varcare la soglia di un ufficio di polizia per sporgere denuncia. Analoga iniziativa era stata adottata dalla Questura di Vibo Valentia in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre scorso, durante la quale numerosi erano stati i contatti e copioso il materiale divulgativo consegnato a richiesta. Nell’occasione, in tutta Italia, si erano registrate moltissime iniziative, con oltre 17.000 contatti nelle postazioni allestite dalla Polizia di Stato.

Informazione pubblicitaria