Avvicendamento alla Polstrada di Vibo, il comandante Ciocca saluta la città

Andrà a Cosenza. Al suo posto arriverà Antonio De Tommaso, già dirigente del Commissariato di Serra San Bruno
Andrà a Cosenza. Al suo posto arriverà Antonio De Tommaso, già dirigente del Commissariato di Serra San Bruno
Informazione pubblicitaria
Il comandante della Polstrada Pasquale Ciocca
Il comandante della Polstrada Pasquale Ciocca
Informazione pubblicitaria

Avvicendamento in vista al vertice della Sezione di Polizia stradale di Vibo Valentia. Il vicequestore Pasquale Ciocca, comandante della Sezione, lascerà l’incarico per assumere analoga posizione al vertice della Sezione della Polstrada di Cosenza. Al suo posto, a partire dal 2 marzo, arriverà l’attuale comandante della Stradale di Crotone Antonio De Tommaso, catanzarese, già dirigente del Commissariato di Serra San Bruno e già in forza alla Questura di Vibo.

Ciocca lascia il presidio vibonese dopo 15 anni di onorata attività che lo hanno visto in prima linea alla guida di una Sezione strategica lungo l’asse viario della Calabria centrale, attraversato dall’autostrada A2 del Mediterraneo e da diverse arterie statali, nonché nel ruolo di coordinamento operativo di importanti operazioni di polizia giudiziaria.

Cinquantenne, molisano di nascita, laureato in Giurisprudenza e Scienze politiche, avvocato, è entrato a far parte della Polizia di Stato nel 1995. Ha lavorato a Napoli in forza al Reparto Mobile per 4 anni, al Commissariato di Vittoria per 2 anni e dal 2004 è in Calabria, per un breve periodo alla Scuola allievi agenti di Vibo per poi assumere la direzione della Sezione di Polizia stradale.

Nel 2016 è stato insignito dell’onorificenza di “Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana”, titolo conferitogli dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella su proposta del Consiglio dei ministri. Il comandante Ciocca si congederà dalla città con un saluto alla stampa in programma mercoledì 26 febbraio nella sede della Polizia Stradale di Vibo.

Informazione pubblicitaria